Al ristorante Principessa Pio di Ferrara, oltre che nella proposta di piatti a Km 0 e regionali, ci impegniamo nella ricerca di vini che possano sorprendere e far scoprire i sapori delle nostre terre.
Per questo motivo abbiamo deciso di raccontare alcuni dei vini che potrete trovare nella nostra carta e di condividere un po’ della loro storia. Il vino è momento di piacere, il vino è esperienza sinestetica, frutto di un’arte antica e raffinata capace di regalare un prodotto unico che è espressione dei profumi e delle caratteristiche di un luogo assieme alle tecniche ed ai saperi delle persone che lo abitano.

Il vino ha il potere di allietare lo spirito, donando un’atmosfera rilassata e sollecitando i sensi; desta l’appetito se consumato come aperitivo, accentua ed esalta le note dei piatti durante il convivio. Ogni bottiglia ha le sue caratteristiche peculiari che si sposano a determinati accompagnamenti e, per i profani, è tutt’altro che facile saper realizzare i corretti accostamenti.
Il vino è un’arte, un’arte che richiede studio accurato; sono necessarie alte competenze per rendere perfetto ogni momento, a tavola. Senza l’ardire di elaborare alcun trattato, siamo felici di dar voce i vini della nostra regione e ci permettiamo di darvi qualche semplice suggerimento o farvi conoscere qualche curiosità, pur sempre convinti che… il miglior vino sia quello che piace!

Oggi ci avvicineremo dunque al Cuvée Brut Metodo Classico della Cantina Bellei, che, con il suo uvaggio Pinot Nero (70%) e Chardonnay (30%), è ideale per un brindisi romantico o accompagnare con gioia una cena importante.

La degustazione

Avvicinando il calice al viso, verrete subito colpiti da un profumo tostato avvolto dai sentori di fiori di campo primaverili. La spuma che si forma nel bicchiere dopo essere stato versato è caratterizzata da una forte cremosità, particolarmente densa; il perlage è finissimo. È un sapore intenso quello che sentirete, bilanciato tra la sapidità e il fruttato e che regala al palato un finale fresco e pulito. È un vino raffinato e fragrante, che lascia il gusto dei lieviti. Particolarmente indicato per chi apprezza il vino secco.

A cosa lo abbino?

Il Cuvée Brut Metodo Classico è un vino dunque dalla struttura asciutta con una gradevole acidità, che dona freschezza al palato.
Ora chiudiamo gli occhi, immaginiamo di assaggiarne un sorso… che cosa si percepisce? ll solleticare delle bollicine, le note tostate e fruttate che persistono e preparano la bocca ad assaporare qualcosa di sapido e vellutato come… un Prosciutto di Parma.

Tutti i salumi emiliano-romagnoli si sposano alla perfezione con questo spumante modenese che ben si accosta anche a scaglie di Parmigiano Reggiano DOP o Grana Padano DOP.
Un altro abbinamento piacevole, seppur inaspettato, può essere con i Cappellacci di Zucca al burro e salvia o con i Fiori di Zucca fritti, dove l’effervescenza e l’acidità della bolla pulisce e armonizza il palato boccone dopo boccone.

La Cantina Bellei

La cantina Francesco Bellei è situata a Cristo di Sorbara, piccolo comune di Bomporto in provincia di Modena. Probabilmente la località vi ricorda qualcosa … già perché Sorbara è nota a tutti gli amanti del vino per essere il cuore pulsante dell’omonimo Lambrusco di Sorbara.

La Cantina Bellei trova le proprie origini proprio nel Lambrusco nel 1928. Negli anni ’70 si compie un forte cambio di rotta sotto la guida di Giuseppe Bellei, che decide di improntare l’azienda alla spumantizzazione: pratica definita dallo stesso Giuseppe come “la più nobile e complessa azione di vinificazione”. Da qui si avvia quella ricerca costante e approfondita che ha portato sulle nostre tavole prodotti di qualità come il Cuvée Brut Metodo Classico.

Ferrara, 09.07.2020

ATTENZIONE: TELEFONO GUASTI 

Abbiamo riscontrato che dalla sera del mercoledi 08/07/20 il recapito telefonico 0532.171.63.78 ha smesso di funzionare.

Stiamo usando un muletto provvisorio in attesa che venga riparato il guasto, il numero per contattarci è momentaneamente il +39.351.58.04.324.

Ci scusiamo per il disagio.